Giass è custodito in bottiglia serigrafata, ispirata alle geometrie della Galleria Vittorio Emanuele. Il suo logo richiama il drago verde del- la vedovella, la tipica fontanella meneghina, in un continuum di ricerca e tradizione che caratterizza lo spirito del primo Dry Gin di Milano.
Back to Top